Condizioni generali di vendita

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. OFFERTE – CONFERME D’ORDINE

Le nostre quotazioni sono valide per un per un periodo di 30 giorni, salvo diversa indicazione nell’offerta stessa. Trascorso tale termine le quotazioni dovranno essere riconfermate. I prezzi indicati potranno essere soggetti a correzione nel caso di eventuali errori di scrittura od omissioni.

Le offerte sono sempre intese a titolo informativo; solo con la conferma d’ordine scritta AAF si impegna ad espletare gli obblighi contrattuali nei termini convenuti con il Committente.

La conferma d’ordine viene considerata impegnativa solo dopo che il Committente abbia completamente ottemperato tutte le condizioni di natura commerciale, tecniche ed economiche finanziarie contenute nell’ordinazione ed eventuali successive modifiche comunque sempre confermate da AAF.

Le ordinazioni, che pervengono ad AAF, si intendono accettate soltanto se confermate per iscritto ed alle condizioni descritte nella conferma d’ordine le quali annullano e sostituiscono ogni e qualsiasi altra condizione indicata sull’ordine relativo. Variazioni o annullamenti effettuati dal cliente dopo l’emissione dell’ordine, saranno validi solo se accettati per iscritto da AAF. AAF si riserva il diritto di addebitare il costo di dette modifiche salvo i casi direttamente convenuti.

2. LIMITI DI FORNITURA

AAF conviene di fornire solamente i prodotti come descritto nell’offerta e conferma d’ordine, con l’esclusione pertanto di qualsiasi altro oggetto di fornitura e/o prestazione, anche se necessari od accessori. Resta esclusa ogni assistenza al montaggio e al collaudo dei materiali forniti od altro che non sia stato esplicitamente e chiaramente convenuto. Prestazioni e/o servizi potranno essere espletate da AAF e fatturate a parte.

3. GARANZIA

AAF garantisce che i suoi apparecchi funzionano come descritto nei suoi opuscoli. I prodotti AAF sono garantiti contro difetti di costruzione e materiale per il periodo di 1 anno dalla data di spedizione. La garanzia è limitata alla sostituzione o riparazione delle parti difettose e si intende franco magazzino della AAF, per cui eventuali materiali difettosi dovranno essere ritornati in porto franco e la sostituzione e riparazione avverranno alle condizioni di resa previste in ordinazione. AAF non è responsabile per i costi conseguenti derivanti dalla reinstallazione. E’ responsabilità del cliente realizzare una corretta installazione dei prodotti e sistemi AAF attuando nel contempo tutte le azioni necessarie atte ad ottenere la massima sicurezza d’esercizio dell’impianto. L’adempimento degli obblighi di cui sopra esaurisce la garanzia ed esonera la AAF da ogni responsabilità per danni diretti od indiretti conseguenti di qualsiasi altro titolo con nessuna esclusione od eccezione. Qualora il cliente richieda la riparazione in garanzia presso il proprio Stabilimento, dovranno essere riconosciute alla AAF le spese di viaggio e di trasferta dei tecnici. La garanzia decade se i pagamenti da parte del cliente sono stati effettuati in ritardo

4. CONSEGNA

I termini di consegna si intendono puramente indicativi e decorrono dalla data di ricevimento dell’ordinazione scritta del cliente presso gli uffici AAF. Le consegne da parte di AAF sono soggette a quei ritardi derivanti da scioperi, incendi, incidenti od altre cause di forza maggiore. AAF non accetta responsabilità alcuna per ritardata consegna o danni derivanti da eventuali ritardi di consegna. Quando un cliente richiede di collaudare il materiale ordinato, AAF considera valida, quale data di consegna, quella dell’avviso di merce pronta per il collaudo stesso.

5. PAGAMENTI

I pagamenti devono essere effettuati nei termini pattuiti qualora anche si verificassero perdite di materiale durante il trasporto, oppure in quei casi in cui i materiali ordinati e messi a disposizione dell’acquirente presso la venditrice non siano dal cliente stesso ritirati.

I costi di immagazzinaggio derivanti dal non ritiro, dei materiali, verranno fatturati e pagati contestualmente al ritiro delle merci. Nel caso di un ordine, per il quale il committente richieda durante l’esecuzione del lavoro qualsiasi genere di modifica, AAF si riserva il diritto di variare i prezzi.

Se dette modifiche determinano una posticipazione della data di consegna del lavoro rispetto a quella indicata in ordine, AAF fatturerà in due tempi il lavoro commissionato dalla committente. Una prima fattura dell’importo dell’ordine base verrà emessa alla data di consegna stabilita dall’ordine base stesso. Una seconda successiva fattura verrà emessa al completamento della modifica stessa e del relativo importo.

Qualsiasi modifica richiesta annulla la clausola delle eventuali penali. Sul ritardo di pagamenti decorreranno, dal giorno della scadenza gli interessi bancari. Le vendite si intendono sottoposte a riserva di proprietà sino al totale pagamento del prezzo da parte dell’acquirente.

6. SPEDIZIONI – TRASPORTI – ASSICURAZIONI DELLE MERCI

AAF non si ritiene responsabile dei rischi derivanti dai trasporti dopo la consegna delle merci. Il materiale sarà assicurato solo su esplicita richiesta ed a spese del cliente ed in ogni caso esso viaggia a rischio e pericolo dell’acquirente.

7. CONTRATTI – CONTROVERSIE

Qualsiasi dato tecnico di AAF non sarà duplicato, usato o rilevato, in tutto o in parte, per scopi diversi da quelli relativi all’eventuale ordine derivante dalla presente offerta o conferma d’ordine.

Tutte le tasse sulle vendite, imposte dalle Autorità fiscali in relazione alla trattativa d’ordine derivante da un’offerta, sono a carico dell’acquirente. Eventuali contestazioni su materiali forniti dovranno essere comunicate per iscritto alla AAF entro 10 giorni dalla ricezione degli stessi. Contestazioni sulle merci o sulla data di consegna non danno diritto alla sospensione dei pagamenti. Per ogni e qualsiasi controversia è competente il Foro di Milano.

AAF S.r.l.

Case Studies
Contattaci
Top of Page